“Milano 2019: una controversa mostra di Antonello da Messina sullo sfondo delle manifestazioni di Leonardo”: il 24 luglio incontro a Reggio Calabria

Mercoledì 24 luglio 2019, alle ore 21:00, nello spazio del Chiostro S. Giorgio al Corso della chiesa degli artisti di Reggio Calabria, si svolgerà l'incontro "Milano 2019: una controversa mostra di Antonello da Messina sullo sfondo delle manifestazioni di Leonardo". Dopo gli interventi iniziali di don Antonio Cannizzaro, parroco della chiesa di S. Giorgio al Corso e Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria, la relatrice Francesca Paolino, prendendo spunto dalla mostra delle opere di Antonello da Messina che si è tenuta a Milano dal 2 aprile al 22 giugno 2019, con il supporto di slides, parlerà del grande pittore Antonello da Messina. Di Antonello, nato a Messina nel 1430, non si hanno notizie sulla sua prima formazione, ma sembra che abbia svolto, verso la metà del secolo, il suo noviziato a Napoli presso Colantonio, il cui ambiente era aperto a influssi fiamminghi, provenzali e iberici. Nel 1456 Antonello è nuovamente a Messina, infatti nel 1457 dipinse un perduto gonfalone per S. Michele dei Gerbini di Reggio di Calabria. Nella città di Reggio mette bottega con l'allievo Paolo di Ciacio nel periodo che va dal 1460 al 1465. Nel 1475 è a Venezia, forse anche a Milano; ma si può credere abbia compiuto poi altri viaggi in altre città italiane. Nel 1476 ritorna a Messina e vi rimane fino alla morte nel 1479.

Creato Lunedì, 22 Luglio 2019 09:57