Altri Sport
 

Basket, una Stingers rigenerata dal cambio del coach piazza il settimo risultato utile consecutivo

Un cambio in panchina che ha dato una vera e propria scossa! L'arrivo di Coach Claudio Casile alla guida tecnica della Stingers ha dato alla squadra una nuova inversione di tendenza con una serie di vittorie sbalorditive che hanno portato i gialloneri verso la testa della classifica del campionato CSI Free di Basket. Un effetto rigenerante ed immediato sul rendimento della squadra. La dirigenza ha avuto modo di apprezzarne le doti da giocatore di Claudio Casile, ma anche la bravura nel ruolo di allenatore, che con la sua esperienza e carisma è riuscito ad invertire l'iniziale tendenza negativa della squadra premiandone la stima e la fiducia riposta in lui. Da vero leader ha portato da subito grande entusiasmo apportando nuovi schemi tattici e migliorando al massimo le potenzialità di ogni singolo giocatore e del gruppo nelle diverse prestazioni fisiche, psichiche, tecniche ed agonistiche. In particolare coach Casile è molto bravo nel dare le giuste motivazioni e saper rilevare le carenze dei propri giocatori, aiutandoliad eliminarle o a ridurle. Grazie alla sua guidacontinua la striscia positiva malgrado una prestazione non molto brillante, con il settimo risultato utile contro la giovane Basket Pellaro. I gialloneri partono subito forte con un parziale netto di 9 a 0 e controllano con facilità il primo quarto chiudendolo con il risultato di 20 a 10. Tuttavia i giovani di coach Viglianisi mettono in campo l'orgoglio e riescono a portare in difficoltà una Stingers poco lucida e per nulla spigliata, quasi irriconoscibile rispetto alle ultime uscite. 19 a 18 è il parziale del secondo quarto in favore dei padroni di casa.
I pungiglioni tornano in campo dopo l'intervallo ancora un po' svogliati ed alternano belle giocate ad attimi di amnesia e confusione. Tuttavia i gialloneri riescono a tenere sempre a debita distanza gli avversari. 11 a 14 e 11 a 12 rispettivamente i risultati del terzo e del quarto quarto. Partita vinta per 51 a 64 malgrado una prestazione sottotono e nonostante coach Casile abbia cercato da subito di caricare i suoi ragazzi che sono apparsi a sprazzi imballati più mentalmente che atleticamente.