Altri Sport
 

Tiro con l'arco: weekend di successi per il Club Lido

Il week end appena trascorso del 21 e 22 aprile regala alla società Calabrese degli Arcieri Club Lido altre soddisfazioni e risultati importanti, infatti il fine settima appena trascorso è stato caratterizzato dallo svolgersi due importanti competizioni regionali in terra Calabra, una a Cinquefrondi organizzata dalla società di cui fa parte il pluri medagliato Pasquale Demasi e una nel santuario di Dipodi nel Lamentino.

La prima, di sabato 21 aprile, riservata alla classi giovanili ha visto la presenza di circa sessanta atleti, divisi nelle varie classi gara e categorie.

La società del presidente Messina con a seguito lo staff tecnico della A.S.D. Arcieri Club Lido ha riportato un importantissimo risultato, infatti nella classe Ragazzi Maschile Caroleo Alessandro totalizza 295 punti che volgono il gradino più alto del podio nell'olimpico e si impone nelle finali assolute con la vittoria sia nelle semifinali che nelle finali di categoria, Altro oro, importantissimo viene portato in casa Club Lido da Anastasia Poerio Piterà nell'olimpico Giovanissimi femminili, che con un secco 345 su 360 totalizzabili conquista il record regionale calabrese a solo un punto dal massimo risultato italiano mai totalizzato. Stesso copione anche negli scontri individuali, nei quali la giovane atleta tavernese con due risultati tennistici 6/0 e 7/1 si porta a casa l'oro e sale sul gradino più alto del podio negli assoluti.

Argento per Valentino Elena all'esordio come compound nella classe allievi.

Domenica 22 aprile, nel santuario di Dipodi il copione si ripete. Sul circuito impegnativo, dopo la dislocazione delle assortitissime e variegatissime pattuglie, la società del quartiere Lido conquista, dopo quella di domenica scorsa, la prima piazza a squadre dell'evento con Giglio Stefano, Poerio Piterà Edoardo e Messina Antonio, Olimpico, Arco Nudo e Compound. Importanti risultati giungono anche negli individuali, infatti l'ormai noto Poerio Piterà Francesco totalizza 305 punti che gli valgono la quasi certa qualifica al campionato Italiano Tiro di Campagna, ottimo argento per Caroleo Alessandro nella stessa classe gara ragazzi maschile. Oro per Messina Giuseppe nel compound Master, Argento per Chiricò Rosanna nel compound seniores femminile, Poerio Piterà Edoardo nell'arco nudo e bronzo per Messina Antonio nella stessa categoria compound senior. Quarto posto nell'arco nudo femminile per Federica Pullano. Inutile dire la soddisfazione dei vertici societari, infatti tutto lo staff della società Catanzarese è concorde nell'affermare che i risultati raggiunti e totalizzati non sono un caso del momento me sono una solida realtà in terra Calabra. I podi, i punteggi, la qualità dovrebbero essere sotto gli occhi di tutti, infatti, come ci giunge in una nota, la società afferma "noi in questi anni abbiamo creato Qualità con la Q maiuscola infatti il nostro obiettivo è quello di creare atleti di qualità e non avere quantità di iscritti per totalizzare punti societari o partecipazioni a gare. Noi le gare ormai le dobbiamo progettare il società,anche, se alcune volte i calendari stilati non ci permettono di poter programmare una serie di allenamenti mirati e di alta qualità. Ci impegneremo ad ottenere per la nostra Catanzaro ottimi punteggi e piazzamenti non interni e domenicali ma di alto spessore sportivo e a carattere nazionale.

La gara di Domenica a Dipondi come quella passata di Polistena sono state ben organizzate in fatto di piazzole e composizione variegata e assortita di pattuglie, cosa che terremo ben volentieri in considerazione nella nostra prossima organizzazione del mese di giugno del 12+12 nel comune di Sorbo San Basile.