Sanità, bilancio e trasporti: tutti i provvedimenti adottati dalla Giunta regionale

Oliverio Mario 2 febbraioLa Giunta, nella riunione che si è svolta nel tardo pomeriggio di ieri, presieduta dal presidente Mario Oliverio, ha deliberato una serie di provvedimenti in materia di sanità, welfare, trasporti e bilancio.

Su proposta del presidente Oliverio l'Esecutivo, con l'assistenza del segretario Ennio Apicella, ha approvato, l'indizione dell'avviso pubblico di selezione per il conferimento dell'incarico di direttore generale presso le Aziende del servizio sanitario regionale.

Adottato poi il Piano regionale del gioco d'azzardo patologico. In base al decreto del ministro della salute del 6 ottobre 2016, il Piano ha lo scopo di garantire le prestazioni di prevenzione cura e riabilitazione delle persone affette da gioco d'azzardo patologico.

Inoltre la Giunta ha deciso le azioni di assistenza tecnica al Patto per lo sviluppo della Calabria finalizzata alla realizzazione di interventi di rilevanza strategica regionale ed ha deliberato anche le modifiche statutarie della Fondazione Calabria Film Commission.

In materia di bilancio, su proposta dell'assessore Mariateresa Fragomeni, è stato approvato il disegno di legge per l'assestamento di bilancio 2018-2020. L'ammontare complessivo della manovra di assestamento vale complessivamente 24,9 milioni di euro ed è finanziata con 11,8 milioni di maggiori entrate e 13,1 milioni di minori spese. In pratica, con il disegno di legge si propongono le variazioni di bilancio necessarie a modificare il valore presunto dei residui, del fondo cassa, del fondo pluriennale vincolato e del risultato di amministrazione. Si propongono altresì alcune variazioni di carattere finanziario finalizzate ad affrontare le maggiori esigenze economiche del territorio regionale emerse nell'anno in corso. La scelta effettuata dalla Giunta è stata quella di destinare tali risorse in via prioritaria alla copertura di spese di carattere obbligatorio alla copertura prudenziale dei pignoramenti, dei debiti pregressi, degli accantonamenti obbligatori previsti dalla normativa vigente.

Di seguito, insieme ad una serie di variazioni di bilancio, sono stati deliberati tutti i rendiconto d'esercizio per il 2017 dell'Aterp Calabria, dell'Azienda Calabria lavoro, dell'Azienda Calabria verde; per il 2016-2017 quelli dell'Istituto regionale per la comunità occitana di Calabria, dell'Istituto regionale superiore di studi elleno Calabria per la comunità greca di Calabria, dell'Istituto regionale per la comunità arbereshe di Calabria.

Approvata inoltre la variazione al bilancio di previsione con la quale si iscrive in rendiconto la somma di 165 mila euro, annualità 2018, per le minoranze linguistiche e storiche.

Su proposta dell'assessore al lavoro Angela Robbe la Giunta ha disposto l'adozione dei criteri per l'avvio delle procedure finalizzate all'istituzione della Consulta del terzo settore; sono stati anche approvati i regolamenti per l'organizzazione e il funzionamento della Conferenza permanente per la programmazione socio assistenziale regionale della Consulta delle autonomie locali e della Consulta del Terzo settore. Con queste due delibere si completa l'iter interno per riavviare la riforma del welfare e si inizia il percorso di confronto con Enti locali e Terzo settore per la revisione del regolamento.

L'Esecutivo poi, con la delibera dell'assessore alle infrastrutture Roberto Musmanno, ha identificato l'Autorità idraulica competente per il territorio a valle di ciascuna diga, per dare attuazione alle direttive della Presidenza del Consiglio dei ministri riguardanti gli indirizzi operativi inerenti l'Autorità di Protezione civile nell'ambito dei bacini in cui siano presenti dighe.

Su proposta congiunta del presidente Oliverio, dell'assessore Musmanno e dell'assessore alla cultura Maria Francesca Corigliano è stato approvato il progetto strategico per la valorizzazione delle linee ferroviarie calabresi in chiave turistica e culturale. Il progetto "Viaggi in treno e scopri la Calabria" si pone l'obiettivo generale della valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggistico della costa Jonica calabrese, in particolare di parchi e musei archeologici.

Infine, su proposta dell'assessore alla cultura Maria Francesca Corigliano, la Giunta ha istituito la Giornata regionale dei musei di Calabria.