Maltempo, l’Arpacal: “Situazione verso miglioramento”

"Nelle ultime 24-48 ore il territorio regionale e' stato interessato da precipitazioni importanti in termini quantitativi. L'intera regione e' stata esposta a piogge che, in almeno 40 stazioni pluviometriche, hanno superato i 100 mm in 24h". Lo si legge in una nota del centro funzionale multirischi dell'Arpacal, l'agenzia regionale per l'ambiente della Calabria. "La nostra regione - continua la nota - e' stata interessata nelle scorse ore dagli effetti di una saccatura retrograda che, scontrandosi con l'aria umida proveniente dal Mediterraneo, ha causato diffuso maltempo, forti venti e precipitazioni abbondanti, soprattutto sui versanti ionici. Durante la giornata odierna - continua la nota del multirischi - andremo incontro ad un progressivo miglioramento, in termini quantitativi, sui settori ionici, mentre su quelli tirrenici e' attesa residua instabilita' anche nella giornata di domani. La regione, comunque, continuera' ad essere interessata da precipitazioni sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale. I venti forti, invece, continueranno ad interessare il territorio regionale per almeno altre 12-18 ore".