‘Ndrangheta: torna in carcere il boss Iannazzo

CARCEREE' stata ripristinata la custodia cautelare in carcere per Vincenzino Iannazzo, presunto boss della 'ndrangheta, che aveva ottenuto gli arresti domiciliari in relazione al rischio Covid-19. Fonti del Dap spiegano che Iannazzo sara' trasferito nella struttura di medicina protetta dell'ospedale Belcolle di Viterbo. La revoca dei domiciliari e' stata disposta in applicazione del decreto del Guardasigilli Alfonso Bonafede, approvato in Cdm lo scorso 9 maggio.