Coronavirus, Lamorgese: “Lavorerò con Santelli”. E ad Amantea protesta sospesa per 24 ore

lamorgeseministroManifestazioni di protesta sospese per 24 ore: e' quanto hanno deciso i cittadini di Amantea (Cosenza), in agitazione da ieri per l'arrivo in citta' di 24 migranti, 13 dei quali positivi al Covid-19. La tregua e' stata decisa per attendere eventuali, e sperate, decisioni del governo in relazione alla richiesta di spostare altrove i migranti. Il timore dei residenti e' che venga ulteriormente turbata la stagione estiva e che i turisti decidano di lasciare la localita' del Tirreno cosentino per paura di contagi.

Intanto ci sono novità da parte del Governo: "Abbiamo preso una nave dove far fare la quarantena ai migranti. Ora abbiamo fatto una gara, che una prima volta e' andata deserta, e l'abbiamo rifatta con procedura accelerata: nel giro di due giorni dovremmo vedere se c'e' qualcuno, penseremmo di si' perche' ci e' arrivata notizia che c'e' qualche societa' interessata". Tutto cio' "per non gravare sulle comunita'". Lo ha detto la ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, rispondendo a una domanda dei cronisti sull'arrivo di migranti e sul contenimento della diffusione del coronavirus in Calabria a margine di un incontro a Trieste. "L'obiettivo - ha sottolineato - e' non gravare sulle comunita'. Nel caso della Calabria, ho sentito ieri sera la presidente Santelli, quindi cerchiamo di lavorare insieme su questo fronte".