Migranti trasferiti da Amantea a Roma, Mangialavori (FI): “Il governo metta a disposizione unità navali attrezzate”

«Il ministero dell'Interno non può limitarsi a mettere una toppa sul buco. Ha ragione la presidente Jole Santelli: il trasferimento dei migranti positivi al Covid-19 dalla Calabria a Roma non risolve il problema, che rimarrà tale e quale senza un intervento deciso del governo».

A dirlo è il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori.

«Gli sbarchi indiscriminati di migranti, con tutto quel che comportano rispetto ai rischi per la salute pubblica - aggiunge il parlamentare -, non si fermeranno per tutta l'estate; e la Calabria, così come tutte le altre regioni interessate dal fenomeno, non può vivere in una emergenza perenne. È pertanto necessario che il governo metta a disposizione unità navali attrezzate e in grado di assicurare, allo stesso tempo, la doverosa e sacrosanta assistenza ai migranti e la sicurezza di tutti cittadini».