Calcio
 

Scommettere sulla Serie B conviene?

redazionale0604202020Le scommesse sulla Serie B italiana sono tra le più amate tra gli appassionati del betting sportivo.

La Serie B è famosa per essere un campionato pazzo, in cui spesso e volentieri nell'arco della stagione si assiste a partite che terminano in modo completamente inatteso.

Questa sua caratteristica, rende i pronostici sulla Serie B molto rischiosi, ma anche estremamente interessanti. Le partite sono infatti capaci molte volte di finire in favore della squadra sfavorita, ribaltando così tutti i pronostici della vigilia.

In questo modo diventa possibile vincere anche cifre molto interessanti, data una probabilità statistica più alta rispetto ad altri campionati di vedere trionfare squadre con quote ben più alte delle favorite.

Per scommettere con intelligenza sulla Serie B è necessario però conoscere con cura il suo funzionamento e, di conseguenza, le scommesse che questa serie permette.

Come funziona la Serie B

La Serie B è il secondo campionato professionistico in Italia, ovviamente dopo la Serie A e seguito dalla Lega Pro.

È composto da venti squadre, le quali competono in un torneo all'italiana, organizzato in due gironi: andata e ritorno. In questo modo tutte le squadre si sfideranno con tutte le altre per due volte: una in casa e una su campo ospite.

Al termine della stagione vi sarà ovviamente una squadra vincitrice del campionato, ovvero quella che ha realizzato più punti, che, insieme alla seconda classificata, sarà direttamente promossa in Serie A per la stagione successiva.

Le squadre che hanno terminato la competizione tra il terzo e l'ottavo posto, invece, disputeranno i play-off: un mini-torneo ad eliminazione diretta, il cui vincitore si guadagnerà anch'esso la promozione in Serie A.

Stesso discorso vale per la retrocessione. Le ultime due squadre classificate, automaticamente retrocedono in Lega Pro, insieme ad una terza, la quale è decisa dai play-out, ovvero uno scontro tra la sedicesima e la diciassettesima in classifica: chi perde, retrocede.

I play-out e i play-off costituiscono un'ottima occasione per scommettere, rendendo così la Serie B ancora più interessante da questo punto di vista.

Le scommesse più popolari sulla Serie B

Come si diceva in apertura, la Serie B è uno dei campionati più amati dagli scommettitori.

Le scommesse più popolari sulla Serie B si dividono essenzialmente in due categorie: da una parte ci sono tutte quelle scommesse che si giocano in previsione del finale di stagione, le cosiddette antepost, dall'altra tutte le scommesse più tradizionali sull'evento singolo.

Le scommesse antepost sulla serie cadetta sono senza dubbio molto affascinanti in generale, ma lo sono ancora di più in un campionato che prevede promozioni, retrocessione, play-off e play-out.

In questo contesto, sono molto amate le scommesse sulla squadra che a fine stagione risulterà la vincitrice del campionato, un tipo di scommessa molto popolare in tutte le competizioni sportive.

Particolarmente affascinanti sono le scommesse su promozione e retrocessione: in questo caso si sceglie di puntare sul fatto che una determinata squadra venga o meno promossa o retrocessa.

Stessa cosa per quanto riguarda play-off e play-out: si può infatti scegliere di puntare se una squadra parteciperà o meno a queste parti della competizione. Giunti a fine stagione, su play-out e play-off si può scommettere anche su quale squadra riuscirà a trionfare in questi mini tornei, guadagnando di conseguenza la promozione o evitando la retrocessione.

Si può scommettere anche sull'evento singolo, scegliendo una o più partite della stessa giornata sulle quale basare i propri pronostici. In questo caso le scommesse sono le solite di tutte le altre competizioni calcistiche. Tra le più popolari i classici 1X2, Goal/No Goal, gli Over/Under e le scommesse con Handicap.