Calcio
 

Reggina: scatta il decreto ingiuntivo per le morosità sul Sant'Agata

santagataregginaLa curatela fallimentare della Reggina Calcio, tramite l'avvocato Occhiuto, ha notificato alla Urbs Reggina 1914 il decreto ingiuntivo per i canoni non pagati del contratto di affitto d'azienda, che ha consentito alla Urbs l'utilizzo del Sant'Agata, del nome e del marchio. La somma contestata è pari a 80 mila 333 euro e 28 centesimi, più spese legali. 

p.f.