Calcio
 

Reggina, si procede con il rimbalzo di responsabilità. Praticò: "Ecco le pec scambiate con Sfara"

pecsfaradesalvoCui prodest? Il ritiro della manifestazione d'interesse, comunicato a mezzo stampa dagli avvocati Sfara e De Salvo, dovrebbe indurre la Reggina a concentrarsi definitivamente sulla propria programmazione con l'attuale compagine societaria. La P&P Sport, in serata, ha tenuto a rispondere circa l'impossibilità a formulare offerte, citata dai due avvocati reggini (intermediari di un imprenditore celato da un patto di riservatezza), con un comunicato in cui in calce si trovano le pec scambiate tra le parti in causa, nella serata di venerdì. Di seguito, il comunicato, mentre all'interno dell'articolo trovate gli screenshot delle relative pec:

pecppLa P&P Sport, azionista di maggioranza della Urbs Reggina 1914, preso atto della consueta e strana modalità di comunicazione della controparte (ancora una volta a mezzo stampa, alla faccia della ricercata riservatezza), dispiace dover fare emergere che la controparte in questione, fino al momento, non ha inviato nessuna comunicazione ufficiale alla scrivente, che ha preso contezza della notizia soltanto a mezzo stampa.

Pertanto, a beneficio dei tifosi della Reggina, si pubblica l'integrale carteggio intercorso con gli avv. Sfara e De Salvo, partendo dal verbale dell'unico – vuoto – incontro (controfirmato da tutti i presenti) e arrivando poi alla missiva e alla risposta ad essa, avvenute, su ns. richiesta, a mezzo mail certificata.

Il club ancora attende comunicazioni ufficiali dalla controparte nonostante le aperture che erano state evidenziate nella nostra pronta missiva di risposta.

I tifosi si faranno un'idea precisa di quanto accaduto, appare evidente che quanto asserito dalla controparte, non trova riscontro nel verbale e nelle missive, di conseguenza è evidentemente che quanto riportato non corrisponde alla realtà di quanto accaduto.

L'amministratore della P&P Sport Srl ribadisce la propria più ampia disponibilità a prendere in esame ed a trattare con tutti coloro che sono portatori di vere e concrete proposte e tutto nel primario interesse de