Catanzaro
 

Catanzaro, la seconda edizione di "Tango & Passione per il Vino Festival" conquista il Museo Marca

La seconda edizione de "Tango & Passione per il Vino Festival" cambia location ma non la riuscita organizzazione che anche quest'anno ha permesso alla Anno Zero Comunicazione Eventi di Salvatore Sangiuliano di incassare un altro successo. Le sinuose coreografie di Milonga si sono alternate tra le opere di arte contemporanea del Museo di Arte Contemporanea della Provincia di Catanzaro attirando molti appassionati di tango e di vino. La kermesse, che lo scorso anno aveva aperto la manifestazione 'Settembre al Parco' nel Parco della Biodiversità Mediterranea dell'Amministrazione provinciale di Catanzaro, quest'anno si è svolta domenica 11 marzo tra le sale espositive del Marca, gestito dalla Fondazione guidata dal notaio Rocco Guglielmo, che assieme alla Provincia di Catanzaro e al Comune hanno patrocinato l'evento, assieme a Regione Calabria e Camera di Commercio di Catanzaro.

Oltre un centinaio di partecipanti - omaggiati un calice in cristallo con porta calice da collo – nonostante la giornata primaverile, hanno potuto fruire e godere di lezioni di tango, esibizioni di Milonga notturna curata dall'associazione Calabria Tango – sodalizio del settore molto conosciuto in ambito regionale e non solo – rese ancora più "gustose" con le degustazioni delle cantine Statti, Ippolito, Dell'Aere, con il supporto della Federazione Italiana Sommelier, affiancata dalle aziende Dedoni che hanno fornito la disponibilità di formaggi tipici, e la nduja del mago della nduja, Luigi Caccamo.

Ringraziamenti vanno anche allo sponsor Fondazione Gugliemo, e ai partners Rosso Rossetto, Immagine Latente, 958 Santero, Grafiche Trapasso. Appuntamento alla terza edizione.