Catanzaro
 

Lamezia Terme (Cz), Gianturco: “Comune aderisca al Fondo di Prevenzione per il Randagismo”

"La situazione relativa al fenomeno del randagismo nel Comune di Lamezia Terme sta toccando livelli inaccettabili. Tenuto conto che le competenze per contrastarlo sono anche in capo ai comuni e che la condizione economica in cui si trova l'ente rende complicato recuperare i fondi necessari per intervenire con l'efficacia dovuta, ho protocollato una mozione affinché il Sindaco e la Giunta predispongano gli atti necessari per aderire al Fondo Prevenzione Randagismo". A dichiararlo è il consigliere comunale di Lamezia Terme Mimmo Gianturco.

"Nella Legge di bilancio 2020 – evidenzia l'esponente di Fratelli d'Italia - è stata autorizzata la spesa di 1 milione di euro per le finalità della Legge 281/1991 (Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo) per la realizzazione di piani straordinari di prevenzione e controllo del randagismo e la ripartizione per oltre il 60% spetta alle regioni del centro sud. Ritengo che l'amministrazione – conclude - deve iniziare a dare delle risposte ai cittadini, alle associazioni e ai tanti volontari animalisti e il Fondo Prevenzione Randagismo potrebbe rappresentare una buona opportunità".