Catanzaro
 

Lamezia, il sindaco Mascaro diffida Sorical: “Continui disservizi in acquedotto Sambuco, intervenire subito su rete vetusta”

"Stamattina, ancora una volta, si è verificata una rottura sulla tubazione adduttrice dell'Acquedotto Sambuco, con conseguente sospensione dell'erogazione dell'acqua ai serbatoi di Lamezia Terme Sambiase ed inevitabili disservizi e cessazione della fornitura in una vasta area territoriale della Città". Lo scrive, in una lettera indirizzata a Sorical, il sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, che aggiunge: "La detta condotta è di continuo oggetto di rotture e disservizi, come verificatosi solo da ultimo nelle giornate del 02/04, 27/03, 22/02, 05/02 u.s.; tra l'altro, in periodo drammatico quale quello che le Comunità stanno attualmente vivendo, il non poter disporre di acqua anche per le primarie esigenze della vita costituisce davvero una grave ed inaccettabile ulteriore limitazione e difficoltà.

"La problematica della vetustà della condotta e della necessità di interventi – spiega Mascaro - è oramai datata tant'è che già nel 2017 vi erano state rassicurazioni al sottoscritto su interventi pressocchè immediati di miglioramento che in realtà ad oggi non sono poi avvenuti.

Necessita, quindi, procedere con assoluta celerità alla programmazione di urgenti interventi su una rete oramai vetusta e non in grado di assicurare un dignitoso servizio agli utenti interessati dando seguito a quanto già in precedenza predisposto ed illustrato.

Inutile sottolineare il carattere di assoluta urgenza e di priorità che riveste la presente sollecitazione trattandosi del soddisfacimento di requisiti minimi ed essenziali nell'espletamento del servizio.

Si attende, quindi, urgente riscontro – conclude il primo cittadino di Lamezia - su tempi e modalità di intervento per ovviare a quanto lamentato e procedere alla risoluzione del problema; in mancanza, sarà doveroso ed inevitabile adottare ulteriori iniziative".