Catanzaro
 

Feroleto Antico: attivi i contributi straordinari riconosciuti dalla protezione civile per fronteggiare l'emergenza Coronavirus

È iniziata la consegna di alimenti e buoni spesa per l'acquisto di beni prima necessità a sostegno delle persone e famiglie in difficoltà, che si trovano a vivere un disagio economico dovuto al diffondersi del COVID-19, spendibili negli esercizi presenti sul territorio che hanno aderito all'iniziativa, individuati attraverso avviso pubblico.

Il Comune di Feroleto Antico è tra i primi a concretizzare questa forma di aiuto. Già dal 1° aprile infatti è possibile inoltrare la domanda secondo le differenti modalità messe a disposizione.

L'Amministrazione, unitamente all'ufficio dei servizi sociali, ha lavorato di continuo per individuare la platea dei beneficiari e determinare il contributo da erogare nel minor tempo possibile. Per soddisfare le necessità più urgenti, in base all'ordine di ricevimento delle richieste, l'Amministrazione ha previsto tre scadenze temporali.

La prima graduatoria dei beneficiari infatti, è stata redatta ed approvata sabato 4 aprile 2020, e nella giornata dell'8 aprile sono stati consegnati a casa degli aventi diritto i primi buoni spesa e generi alimentari, in collaborazione con un'associazione di volontariato di protezione civile, con la quale era stato attivato già da diverso tempo un servizio gratuito di assistenza alla cittadinanza, con l'obiettivo di sostenere le fasce più colpite dall'emergenza, e contribuire fattivamente a ridurre al minimo indispensabile gli spostamenti. Le altre graduatorie verranno aggiornate con cadenza settimanale, e comunque sino all'esaurimento delle somme.

L'amministrazione Comunale sta affrontando con impegno l'emergenza non solo con i propri uffici e le reti di volontariato, ma grazie anche alla fattiva collaborazione sociale di molte donne del territorio, che, vista l'irreperibilità di mascherine protettive, utilizzando il materiale messo a disposizione dall'Amministrazione, hanno iniziato a produrre mascherine "fai da te", di cui una prima parte saranno disponibili e distribuite gratuitamente su tutto il territorio già entro metà settimana.

"Un grazie speciale e doveroso a queste donne, un gesto questo che vale più di mille parole" Commenta il Sindaco Pietro Fazio.

"In un periodo così delicato, stiamo riscoprendo il senso dell'unione, della coesione e della collaborazione, quello che sta emergendo è ciò che di positivo ricorderemo di questo periodo" - ha concluso il primo cittadino.

Preoccupazione è stata anche rivolta al personale comunale, che nonostante l'emergenza, continuano a prestare la propria attività di controllo del territorio, garantendo i servizi essenziali alla cittadinanza.

Il Comune, infatti, dopo aver attivato con grande celerità tutte le procedure per il contrasto e il contenimento del virus, al fine di tutelare i propri dipendenti, ha stipulato una polizza assicurativa che prevede un programma di assistenza sanitaria in caso di eventuale positività al COVID-19.