Alluvione, nuovi finanziamenti regionali a San Giovanni in Fiore (Cs)

"In arrivo a San Giovanni in Fiore nuovi finanziamenti per circa 240mila euro".

Lo annuncia, soddisfatto, il Sindaco Pino Belcastro.

"Grazie ad un finanziamento assegnato dalla Regione Calabria, a valere sugli stanziamenti statali per gli eventi alluvionali dello scorso anno, pari a 150 mila euro- afferma il primo cittadino di San Giovanni in Fiore – metteremo in sicurezza il muro di cinta dell'ex carcere di via San Francesco di Paola che ci consentirà, finalmente, di riaprire totalmente al traffico la strada che costeggia l'ex carcere. E' questo un intervento molto atteso dalla popolazione. Ma non solo. Attraverso l'assegnazione di ulteriori 50 mila euro, riusciremo ad effettuare un intervento importante di sistemazione di alcune strade del quartiere Olivaro, che ne renderà sicura la percorribilità".

"Sarà sistemato e messo in sicurezza, infine, il tetto della Chiesa Madre, grazie ad un finanziamento regionale pari a 40 mila euro, assegnato alla Parrocchia. Di ciò, in particolare, ringrazio il Presidente Oliverio e l'intera Giunta regionale. Un ringraziamento dovuto – prosegue Belcastro – non tanto e non solo per i finanziamenti ottenuti, quanto per la sensibilità mostrata da questo Governo Regionale nei confronti di Sindaci ed amministratori locali, costretti quotidianamente a dover fare i conti con una carente disponibilità economico-finanziaria, del tutto insufficiente a garantire un'azione tempestiva ed efficace, per come, invece, vorremmo. E', infatti, noto che molti Comuni italiani, in particolare del Sud e soprattutto della Calabria soffrono di una congiuntura economica negativa, anche per via dei sempre minori trasferimenti statali. Una situazione che rende difficile garantire servizi ordinari efficienti e di qualità ed arduo ogni tipo di intervento straordinario. Per questo motivo ritengo fondamentale il sostegno fattivo che la Regione Calabria sta assicurando agli amministratori locali, attraverso finanziamenti utili a sanare situazioni difficili, come il deterioramento strutturale di importanti edifici".

"Ovviamente – conclude il primo cittadino sangiovannese – come Comune, stiamo giocando una partita importante anche rispetto alla progettualità europea, partecipando ad ogni bando utile a promuovere il nostro territorio, la sua crescita sociale e culturale e il suo sviluppo economico".

Creato Sabato, 25 Maggio 2019 15:17