Cosenza
 

Spezzano della Sila (Cs), Spizzirri al sindaco: “Incuria e degrado nei centri abitati, intervenire”

"Nella mia qualità di consigliere comunale, con la presente, con enorme dispiacere e disappunto sono a rilevare, per l'ennesima volta, la grave situazione di incuria e di degrado in cui versano i centri abitati di Spezzano della Sila e di Camigliatello. In particolare, la carente ed inadeguata manutenzione e pulizia delle piazze, dei marciapiedi e delle strade (erba incolta, presenza di buche, di rifiuti vari ed ingombranti non ritirati regolarmente e di perdite di acqua che si fatica a riparare). Inoltre, il cantiere dei lavori sospesi nella villetta della piazza centrale di Camigliatello. Tenuto conto che tutto questo, oltre a creare forti disagi e gravi disservizi ai cittadini avviene nel bel mezzo della stagione estiva, a discapito dell'immagine della nostra splendida Sila e dell'economia del nostro territorio che ogni giorno risente sempre di più della mancanza di un'azione politica adeguata.
Nella speranza di poter contribuire a sensibilizzare gli opportuni interventi e nel richiedere vivamente al Sindaco di adottare ogni misura idonea al fine di risolvere con la massima urgenza ogni evidenziata problematica, intendo sapere il motivo di tali inefficienze e/o ritardi e, soprattutto, i tempi e i modi in cui l'amministrazione comunale intende agire per risolverli tutti". Lo scrive in una interrogazione al Sindaco e al Presidente del Consiglio comunale di Spezzano della Sila, il consigliere comunale Pietro Spizzirri.