Cosenza
 

Scarcerazione boss Muto, Jole Santelli: "Boss come lui non vanno in pensione"

SantelliJolebis500buona"La concessione degli arresti domiciliari a Franco Muto, potente boss della Ndrangheta del Tirreno cosentino, ci lascia perplessi e aspettiamo di conoscere le motivazioni del provvedimento". Ad affermarlo e' la deputata di Forza Italia, Jole Santelli, vice presidente della Commissione parlamentare antimafia. "Un boss di questo calibro - prosegue Santelli - non va in pensione, ne' si puo' affermare che la sua perversa influenza sul territorio sia scemata. Nell'opinione pubblica generale questa notizia ha destato molto sconcerto e per questo e' obbligatorio rendere trasparente al piu' presto i motivi di questa decisione, che vanno spiegati con concretezza e non con decisioni calate dall'alto".