Cosenza
 

Apertura dell’anno scolastico a Cosenza: gli auguri dell’Assessore alla scuola Matilde Spadafora Lanzino

"Proprio ora, nel momento in cui, nel mio ruolo istituzionale di assessore alla Scuola, mi accingo a condividere con la nostra comunità cittadina i miei sentimenti di vicinanza e il mio più caloroso saluto a tutta la scuola cosentina, che riapre i battenti, migliaia di bambini, di bambine e di adolescenti, stanno trascorrendo l'ultima serata di vacanza. Domani mattina, zaini alle spalle e libri sotto il braccio, si affolleranno all'ingresso delle proprie aule, ansiosi, sicuri, titubanti, felici, forse un po' tristi, ognuno cioè col suo variegato bagaglio di sentimenti. A tutti loro va il mio più affettuoso pensiero, nella speranza, anzi nella certezza, che per ciascuno di loro, nessuno escluso, questo sia un anno di felice crescita, di promozione, di bei sogni, di consapevolezza, di valori, di curiosità. Davvero vorrei che la scuola fosse per tutti gli studenti il tempo della poesia e della gioia, perché credo che se così é, anche quando i banchi diventano memoria, quello che essa dà, accompagna per tutta la vita, e questo perché, proprio come ha scritto il poeta irlandese Yeats, La scuola non è riempire un secchio, ma accendere un incendio" l'incendio non spegnibile della CONOSCENZA.
Auguri, ai bimbi, ai giovani, alle mamme, ai papà, ai docenti e a tutti coloro che collaborano nella faticosa ed esaltante avventura che si chiama SCUOLA.". Lo afferma in una nota Matilde Spadafora Lanzino, Assessore alla scuola del Comune di Cosenza.