Cosenza
 

Cosenza, la giunta approva le modifiche all’articolazione della struttura burocratica comunale. Il sindaco redistribuisce gli incarichi dirigenziali

La Giunta municipale, presieduta dal Sindaco Mario Occhiuto, ha approvato alcune modifiche all'organizzazione burocratica dell'Ente.

Il provvedimento è finalizzato ad un incremento dell'efficienza dell'azione amministrativa e tengono altresì conto della dichiarazione dello stato di dissesto finanziario del Comune per effetto della quale sono cessati di diritto, ai sensi dell'art.110, comma 6 del TUEL n.267/2000, i 6 incarichi di direzione di strutture affidati dall'Amministrazione comunale a dirigenti a tempo determinato.

"Al fine di armonizzare l'attività amministrativa ottimizzandone l'azione -si legge nella deliberazione di Giunta – nelle more di poter impinguare l'organico dirigenziale (attualmente sottodimensionato) con nuove assunzioni, appare opportuno, per il raggiungimento dei risultati prefissati, apportare alcuni correttivi all'attuale assetto organizzativo".

Queste le modifiche apportate alla macrostruttura organizzativa con la delibera di Giunta:

1)Nell'ambito del 1° Dipartimento Amministrativo:

- l'Avvocatura è stata scorporata dal settore Personale-Controllo di gestione e ritorna ad essere una struttura dirigenziale autonoma e trasversale alle altre, la cui denominazione ritorna ad essere Staff "Avvocatura comunale";

2)Nell'ambito del 2° Dipartimento tecnico:

- il Settore 7° "Infrastrutture-Edilizia Privata-Protezione civile" viene sgravato delle competenze relative all'edilizia privata, alla Protezione civile, nonché delle competenze relative alla funzione di "Datore di Lavoro". Contestualmente al Settore 7° vengono aggregate le funzioni relative ai Trasporti e Mobilità, in quanto sottratti allo Staff dirigenziale "Comando di Polizia Municipale", divenendo dunque 7° Settore "Infrastrutture-Trasporti e Mobilità";

- al 9° Settore "Ufficio del Piano-PSC" vengono poi trasferite le competenze dell'Edilizia Privata ed il Settore assume la più organica denominazione di Settore 9° "Urbanistica ed Edilizia";

-l'11° Settore "Manutenzione Ordinaria" viene gravato delle competenze relative alla Protezione Civile e delle funzioni di Datore di Lavoro assumendo la nuova denominazione di Settore 11° "Manutenzione Ordinaria-Protezione Civile-Datore di Lavoro";

3) Nell'ambito del 3° Dipartimento Economico-Finanziario:

- il Settore 12° "Programmazione Risorse Finanziarie-Bilancio-Patrimonio-Società Partecipate-Turismo" viene sgravato delle competenze relative al Turismo, rimanendo di conseguenza denominato: 12° Settore "Programmazione Risorse Finanziarie-Bilancio-Patrimonio-Società Partecipate;

Le competenze afferenti il Turismo vengono assegnate al 5° Settore "Educazione" che diventa 5° settore "Educazione-Turismo";

l'Ufficio Stampa, nel rispetto dell'art.9 della legge n.150 del 2000 (Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni), viene allocato in posizione attigua agli organi istituzionali, con propria autonomia organizzativa a livello di Posizione Organizzativa retta da responsabile/coordinatore iscritto all'albo nazionale dei giornalisti. Le competenze amministrativo-gestionali afferenti all'Ufficio Stampa sono a loro volta affidate alla sovrintendenza del Segretario Generale dell'Ente.

Con le modifiche all'organizzazione burocratica dell'Ente viene, inoltre, soppresso lo Staff dirigenziale "Studi e Ricerche-Formazione Lavoro.

Per effetto della deliberazione di Giunta il Sindaco ha provveduto a conferire ai 9 dirigenti a tempo indeterminato attualmente in servizio, in titolarità e ad interim, gli incarichi di direzione delle strutture dirigenziali per come di seguito riportato:

all'avv. Agostino Rosselli è stata conferita, in titolarità, la direzione dello Staff Avvocatura comunale, nonché, ad interim, la direzione del Settore 1° Personale – Controllo di gestione – Formazione lavoro;

all'avv. Matilde Fittante, è stata conferita, in titolarità, la direzione del Settore 2° Affari generali, nonché di confermarle, ad interim, la direzione del Settore 3° Innovazione tecnologica – Fondi comunitari;

all'ing. Antonella Rino, è stata conferita, in titolarità, la direzione del 4° Settore Appalti e contratti, nonché, ad interim, la direzione dell'11° Settore Manutenzione ordinaria – Protezione civile – Datore di lavoro;

all'ing. dott.ssa Alessia Loise, è stata conferita, in titolarità, la direzione del 6° Settore Welfare, e, ad interim, la direzione del 5° Settore Educazione - Turismo;

all'arch. Giuseppe Bruno, è stata conferita, in titolarità, la direzione del 7° Settore Infrastrutture – Trasporti e Mobilità, nonché, ad interim, la direzione dello Staff Comando Polizia Municipale;

all'ing. Giovanni Ramundo, è stata conferita, in titolarità, la direzione dell'8° Settore Ambiente, nonché ad interim, la direzione del 10° Settore Decoro urbano;

all'arch. Walter Rosario Eligio Bloise, è stata conferita, in titolarità, la direzione del 9° Settore Urbanistica ed Edilizia;

all'avv. Francesco Giovinazzo, è stata conferita, in titolarità, la direzione del 12° Settore Programmazione Risorse finanziarie – Bilancio – Patrimonio – Società partecipate, nonché ad interim, la direzione del 14° Settore Attività produttive;

all'avv. Gianpiero Scaramuzzo, è stata conferita, in titolarità, la direzione del 13° Settore Tributi, nonché , ad interim, la direzione del 15° Settore Cultura – Spettacolo – Musei.

Le funzioni aggiuntive di Capo Dipartimento I Amministrativo sono state conferite all'avv. Agostino Rosselli, le funzioni aggiuntive di Capo Dipartimento II Economico-Finanziario all'avv. Francesco Giovinazzo, le funzioni aggiuntive di Capo Dipartimento III Tecnico all'arch. Giuseppe Bruno.