Cosenza
 

Cosenza, carabinieri donano 300 uova di Pasqua a bambini in famiglie indigenti

Non solo controlli per garantire la sicurezza dei cittadini ed il rispetto delle prescrizioni finalizzate al contenimento dei contagi da coronavirus. I carabinieri del Comando Provinciale di Cosenza in questi giorni, con diverse iniziative, hanno voluto manifestare con gesti concreti la loro vicinanza ai cittadini che vivono situazioni di difficolta'. Ed e' cosi' che, nell'ambito dell'iniziativa denominata "Ti regaliamo un sorriso #andra'tuttobene", hanno consegnato personalmente trecento di uova di Pasqua ai piu' piccoli.

In particolare sono stati consegnati ai bambini delle case famiglia e di nuclei familiari maggiormente colpiti dell'attuale crisi economica, individuati con l'aiuto delle associazioni di volontariato, della Croce Rossa e delle parrocchie. "Abbiamo ritenuto -ha detto il comandante provinciae Pietro Sutera - che potesse essere una bellissima sorpresa per tanti bambini con disabilita' o che vivono in contesti familiari maggiormente a rischio a causa della fragilita' economica".