Siderno (RC), il 20 dicembre la presentazione del libro “After One Hundred”

Uno "spin-off" ufficiale di un'opera letteraria e cinematografica dal grande valore educativo, che ha il merito di approfondire l'esperienza vissuta in fase di ripresa del film e soprattutto di continuare a divulgare il messaggio che sta alla base dell'idea.
"After One Hundred" (2019, Brumar editore) della studentessa del liceo "Mazzini" Ilaria Emanuele, è il libro appena uscito che ripercorre con interviste, documenti fotografici e una piacevole appendice letteraria, l'esperienza del film "One Hundred", tratto dall'omonimo romanzo di Bruno Panuzzo, incentrato sulla lotta al bullismo.
Nel suo paziente lavoro, la giovane scrittrice ripercorre i passi fondamentali dei lunghi mesi di preparazione della pellicola che, per il suo alto valore pedagogico, ha ottenuto grande attenzione sia in Italia che all'estero che mette un punto preciso sulla prevenzione dei fenomeni di bullismo. Nessuna autocelebrazione da parte dei protagonisti del film, a cui l'autrice dedica eguale attenzione e rilievo; semmai, si vuole trasmettere il messaggio positivo che, con la sapiente regia di Panuzzo, evidenzia come un gruppo di studenti armati solo di smartphone e di gran voglia di fare riescano a mettere su una pellicola pregna di significati in cui un fenomeno sociale così deprecabile viene combattuto dagli stessi studenti che lo subiscono, rimarcando altresì l'idea già lanciata in occasione della proiezione del film, ovvero la creazione di un vero e proprio sportello antibullismo al liceo "Mazzini" e nelle altre scuole.

"After one hundred" verrà presentato ufficialmente venerdì 20 dicembre alle 17 nello spazio culturale "MAG. La ladra di libri" di Siderno.
Gianluca Albanese dialogherà con l'autrice e con l'artista Bruno Panuzzo. Interverrà l'attore Samuele Lombardo, che nel film ha interpretato il ruolo del preside.

Creato Sabato, 14 Dicembre 2019 11:16