Fronte del Palco
 

Il cantautore Massi Lepera festeggia il suo compleanno con "Carpe diem": il videoclip valorizza il patrimonio calabrese

È uscito ufficialmente oggi, 3 giugno 2020, il videoclip del nuovo singolo targato Massi Lepera, proprio in occasione del suo compleanno. Ha voluto festeggiare così il cantautore calabrese, condividendo con tutti il nuovo brano, intitolato "Carpe diem". La canzone, presente sul canale ufficiale YouTube del cantautore e presto anche su tutti gli store digitali (così come il suo album "Nessuno è perfetto"), con testo e musica di Lepera, è stata arrangiata lo scorso anno presso Medialand di Francesco Silipo, con la partecipazione straordinaria alle chitarre di Gino Altilia dei Quarto B.R.A., ed è stata tenuta nel cassetto per un po' di tempo, girando intanto alcune tra le più importanti rassegne musicali nazionali: il brano infatti aveva figurato, con la Casa Discografica San Luca Sound di Bologna, nelle selezioni di Sanremo Giovani 2020 e recentemente in quelle di X Factor 2020, con buoni apprezzamenti. Il titolo, come ha spiegato Lepera stesso, vuole omaggiare non soltanto il mondo classico di cui egli si fa sempre portavoce nella sua attività di docente di latino e greco, ma soprattutto vuole lanciare un messaggio di positività, nell'effettiva idea di "cogliere l'attimo" e non farsi lasciare sfuggire il tempo, perché è prezioso e, se ben impiegato, può portare molte soddisfazioni.

Il testo della canzone, infatti, di stampo completamente cantautorale e intimo, rappresenta dettagliatamente questo invito, sostenuto da un ritmo e una melodia che accompagnano il tutto in maniera delicata ma decisa. Tra il cantautorato, il leggero, il pop e il rock, "Carpe diem" rientra pienamente in linea con la precedente produzione del cantautore catanzarese. Il videoclip, invece, come gli altri, ha il principale intento di esaltare, valorizzare e pubblicizzare i luoghi più suggestivi della Calabria: in particolare, nel video sono presenti le Vasche di Cassiodoro di Copanello, le spiagge di Roccelletta di Borgia, il Bioparco di Siano e la Pineta di Giovino, in un misto ben calibrato di natura e archeologia, con paesaggi marini e montani. Alla realizzazione del videoclip hanno dato un prezioso contributo Niccolò Ceravolo per riprese e montaggio e Tusha Ilaria Silipo per regia, scenografia e fotografia.