Fronte del Palco
 

Reggio, presentato questa mattina il Festival del Cabaret "Facce da Bronzi"

E' stata presentata questa mattina nella Sala Biblioteca della Provincia, la prima edizione del Festival nazionale del Cabaret "Facce da Bronzi" promosso dall'associazione culturale arte e spettacolo "Calabria dietro le quinte" in collaborazione con l'associazione Cabareboli. La kermesse, patrocinata dalla Provincia di Reggio Calabria, dal Comune e dal Consiglio regionale della Calabria, vanta la sinergia con la città di Eboli ed è finalizzata alla scoperta e alla valorizzazione di giovani talenti nel campo del Cabaret e della comicità. A sciorinare qualche anticipazione dello spettacolo in scena mercoledì 8 Maggio alle ore 21 al "Cine-Teatro Odeon" dove si sfideranno a colpi di battute nove comici provenienti da tutta Italia,  il duo comico "I Non ti regoli" composto da Giuseppe Mazzacuva e Giuseppe Scorza, presentatori della serata insieme all'incantevole Meriam Jane, e il consigliere provinciale Francesco Cannizzaro.
"Il Festival Facce da Bronzi è un evento di tiratura nazionale i cui costi sono molto ridotti nel senso che, abbiamo capito la difficoltà economica che sta investendo il nostro Paese e, nonostante la crisi, abbiamo impiegato tutte le nostre risorse per realizzare un'importante  kermesse che, oltre a tirar fuori giovani talenti locali e non, mette in risalto le potenzialità del nostro territorio – spiega il presidente Mazzacuva – I concorrenti saranno selezionati la sera dell'8 Maggio, da una qualificata giuria tecnica che sceglierà i finalisti per le semifinali del Festival Nazionale Cabareboli ad Agosto".
Tre le tappe del primo Festival del Cabaret itinerante che parte da Reggio Calabria, ci sono quelle estive che toccheranno i Comuni di Palmi e Santo Stefano in Aspromonte.
A sposare l'iniziativa la Provincia di Reggio Calabria rappresentata oggi dal consigliere Francesco Cannizzaro che ha messo in risalto lo spessore di un Festival "vetrina per la nostra città ma anche per i Comuni che hanno voluto aiutare giovani talenti capaci di realizzare con poco una kermesse di livello".
"Sono felice che il Festival del Cabaret abbia coinvolto il Comune di Santo Stefano – afferma il consigliere provinciale e assessore al Turismo del Comune aspromontano – ma soprattutto, che si continui quel progetto culturale nato dalla sinergia tra istituzioni e associazioni di giovani artisti che, oltre ad amare un'arte difficile quale quella del cabaret, hanno voglia mostrare il vero volto di questa terra".
In gara si sfideranno a colpi di battuta Piero Procopio, Francesco Arno, Jocattolo e Alvin, Aldo Messineo, Mariuccia Cannata, i Profumo di Zagara,  Mago Mefai, Carmelo Lisciotto e Gli Stessi.
Monologhi, sketch, cabaret sperimentale saranno alcune "chicche" dei comici valutati, come detto, da una giuria di qualità composta da personaggi dello spettacolo, dalle istituzioni e dal patron di "Cabareboli" Antonio Lamberti. Ospite della serata, l'attore e cabarettista Gennaro Calabrese voce del talk satirico "Gli Sgommati" e reduce dal successo del tour teatrale "L'imitatore non è l'imitato",  che farà incursione nella kermesse  scomodando i personaggi del mondo dello sport, della politica, della cultura. Altre selezioni si faranno nel mese di Luglio e ad Agosto nei comuni della Provincia di Reggio Calabria.  La finale del Festival "Facce da Bronzi" si svolgerà poi, a fine estate dove saranno scelti e premiati i vincitori del Festival.  Continua la prevendita nei punti autorizzati e al Cine-teatro Odeon.