Fronte del Palco
 

Reggio: la musica delle band emergenti accende la notte sulla collina di Pentimele

Grinta, passione e amore viscerale per il rock e per la musica. Ingredienti pepati che hanno caratterizzato una serata che ha vissuto di grandi sussulti musicali quella di ieri, a partire dalle 20 circa, a Spazio Lupardine.

Spumeggiante la sesta edizione di "Rock 'n roll in the summer", l'ennesima scommessa organizzata e vinta dall'Associazione "Laboratori musicali" di Teresa Mascianà. Ha preso di nuovo vita e si accesa l'isola felice della musica, sulla collina di Pentimele, un abbraccio calorosissimo quello alle band locali uniche protagoniste dell'evento. "Support your local band" è stato il motto della manifestazione, un'occasione unica per i musicisti che scrivono i loro testi e le loro note, per uscire dalle sale prova e dagli scantinati e provare l'emozione di suonare e cantare davanti al pubblico.

L'opportunità per i gruppi di avere spazi per fare musica e per ritrovarsi, tutto insieme sotto la bandiera del rock, in una città in cui gli spazi mancano. Dopo l'inizio sprint del Jin Sonic Party curato dall'immancabile Alex Perdido, compagno d'avventure a Spazio Lupardine, sono state undici le band ad alternarsi sul palco dell'area concerti. Venti minuti ciascuno per una line-up che sostenuta da Askenazel, Favillas, Luframilia, Cagliostro, Reggae Sound System, Rock canapè, Kastigo, Effimera, N.E.M., Skassamenti, Atomlord è proseguita fino all'una. «Un grande successo – ha commentato il presidente Teresa Mascianà, nel fare un bilancio della sesta edizione dell'evento – giovani e adulti sono rimasti incantati dall'atmosfera che le note sono riuscite a creare fino a notte fonda. Una bella vetrina, sono state tutte band molto interessanti e, soprattutto, capaci di coinvolgerci». A dimostrazione ancora una volta che il rock 'n roll è vivo e vive anche nelle giovani generazioni! Gli eventi di "Laboratori musicali" proseguiranno nelle prossime settimane, mentre "Rock 'n roll in the summer" rinnova l'appuntamento alla prossima estate.