Undicesima “sagra della castagna” di Cotronei con Angela Bianco ed i Castrum in quartet

L'evento, organizzato dall'Associazione culturale "Circolo Noi con Voi", nel tempo è diventato un appuntamento oltre che per i cittadini del posto anche per quelli dei paesi limitrofi e non solo, infatti, si stanno registrando numerose telefonate da gruppi e comitive provenienti da altre regioni, interessati all'evento.

Negli anni si è puntato affinché, detta manifestazione, diventasse la "festa di tutti", a tal proposito, molte sono le associazioni coinvolte come: la Pro Loco di Cotronei, il gruppo missionario "Mamme Margherita", l'Unitalsi, l'Avis, l'associazione "Angolo 12", l'Associazione "Mani senza frontiere", l'Associazione "Diverso da chi?", così come di fondamentale importanza è il patrocinio del Comune di Cotronei e dell'UNCEM Calabria.

L'iniziativa si svolgerà nei giorni 8, 9 e 10 novembre. Nel dettaglio il programma prevede venerdì 8 alle ore 10 il concorso di disegno, canto e poesia presso la Sala delle Conferenze di Cotronei. Alle 17, in onore di San Martino, in Piazza della Solidarietà si terrà la degustazione di VINI, prodotti calabresi e caldarroste, a cura di "Terramar Calabria", con musica live.

Sabato 9 la sagra avrà inizio alle ore 17 con giochi tradizionali e degustazione di caldarroste, crustuli alla castagna, castagne bollite, menù caldo a base di castagna, panini, birra e vino. Alle 18:30 ci sarà il concerto di musica etno-popolare con "Angela Bianco ed i Castrum in Quartet". Alle ore 20:00 si terrà la tanto attesa estrazione della riffa. Quest'ultimo concerto sarà seguito dall'Associazione Telematica Liberi.TV. Tutto il materiale realizzato sarà fruibile sia sul sito internet che sul canale Youtube di www.liberi.tv, nonché sui social di "Angela Bianco ed i Castrum in quartet".

Domenica 10 ci sarà il mercatino su via Vallone delle Pere dalle ore 10 in poi. La sagra avrà inizio alle ore 17 con i giochi tradizionali, ed alle 17:30 si svolgerà la premiazione dei vincitori del concorso di disegno, canto e poesia. Durante la serata si potranno degustare caldarroste, crustuli alla castagna, castagne bollite, panini, birra e vino. Concluderà la manifestazione, dalle 18:30, Otto Più Street Band.

In caso di avverse condizioni climatiche le manifestazioni si terranno al coperto. Eventuali aggiornamenti saranno resi noti dall'organizzazione in tempo dovuto.

Per eventuali contatti o informazioni, si invita a seguire l'associazione "Circolo Noi con Voi" sui canali social e tramite il sito internet www.circolonoiconvoi.it

"Angela Bianco ed i Castrum in Quartet", proporranno uno spettacolo all'insegna del divertimento e della buona musica tradizionale calabrese. "Mi accompagnano in questa travolgente avventura" ci racconta Angela Bianco, voce e danzatrice della band "Fabio Malomo (cassa e tamburelli), Giuseppe Mazzotta (percussioni etniche), Piero Chiodi (fisarmonica, organetto e fiati), Carmine Mazzotta (voce e chitarra) ed Antonio Abbruzzese (general manager che cura la nostra segreteria e la promozione). Ci poniamo l'obiettivo di valorizzare le nostre tradizioni attraverso lo studio e la divulgazione della musica popolare calabrese e del sud Italia. Siamo una formazione nuova ma con tanta esperienza ed un curriculum artistico di tutto rispetto che ci ha visto protagonisti in tutta la regione ed anche all'estero".

"Un ringraziamento particolare per averci voluti a Cotronei" conclude Angela Bianco "all'associazione "Circolo Noi con Voi", alle associazioni che hanno collaborato alla realizzazione dell'evento, al promoter Giuseppe Pipicelli, alla ditta che curerà l'impianto audio-luci di Antonio Ammirati, ed alla webTV Liberi.TV che ci segue durante la nostra tourné in giro per la Calabria (e non solo), promuovendo le bellezze, le tradizioni e la buona musica calabrese".

Partendo da Soveria Mannelli, dal centro della Calabria, "Angela Bianco ed i Castrum in quartet" stanno conquistando il pubblico di tutta la Regione e non solo, oltre che per uno spettacolo coinvolgente, anche grazie ad un mix di innovazione e tradizione, le chiavi vincenti per questi ragazzi, che alla loro passione per le tradizioni popolari, affiancano una macchina mediatica unica nel suo genere, e che da popolarità e promozione ad ogni evento e località .

Creato Lunedì, 21 Ottobre 2019 12:53