Bilancio: il ruggito di Falcomatà

falcomata cons comunaledi Mario Meliadò - A conclusione del Consiglio comunale sul Bilancio, il sindaco Giuseppe Falcomatà s'è prodotto in un articolatissimo intervento. Ribadita l'obbligatorietà dei vincoli di bilancio, il primo cittadino ha citato l'esempio dell'《amico e sindaco di Napoli》 Luigi De Magistris e ha annunciato la volontà di emularne una recentissima scelta:《Facciamo come lui!, organizziamo anche noi una manifestazione di piazza per ribadire che i vincoli di bilancio sono ingiusti, sono figli di scelte scellerate altrui e anche cosa abbiamo fatto per limitarne l'impatto nefasto sui cittadini》.

Fra gli applausi, in sede d'intervento fa sapere Peppe Sera che è stata revocata la decisione di trasferire l'Agenzia delle Dogane a Catanzaro.

21 voti a favore, il Consiglio approva la Manovra.