Reggio Calabria
 

A Gambarie d’Aspromonte si continua a sciare: impianti e pista azzurra aperta per l’ultimo weekend dell'inverno

Non è da considerarsi conclusa la stagione sciistica a Gambarie d'Aspromonte. Nonostante le alte temperature delle ultime settimane i tecnici nella giornata di oggi hanno dato il via libera per la sciabilità della pista azzurra del Sole ancora per questo weekend che segnerà l'arrivo della primavera. Ne ha dato notizia in un comunicato il sindaco di Santo Stefano Francesco Malara.

Nelle giornate di sabato e domenica sarà dunque aperta e sciabile la pista azzurra. In funzione gli impianti di risalita che saranno accessibili a tutti ed osserveranno l'orario continuato a partire dalle ore 8.30 del mattino con la chiusura posticipata alle 16.30.

Anche per questo weekend sarà riproposta la novità introdotta dall'inizio del mese di marzo: con l'apertura della sola pista azzurra del Sole, la seggiovia "Monte Scirocco – Ripetitore" sarà accessibile senza sci ai piedi negli ultimi 30 minuti di apertura degli impianti.

Una misura molto richiesta dagli sciatori che potranno utilizzare a fine giornata gli impianti seggiovia come pedoni per il rientro a piazza Mangeruca, evitando la risalita sci in spalla della montagnola tra la stazione intermedia della pista azzurra e la stazione di Monte Scirocco.

Il sindaco Malara ha poi ricordato le diverse opportunità che la località turistica offre anche in caso di scarso innevamento. "Dalle prossime settimane gli impianti continueranno a funzionare nel weekend per i pedoni, offrendo a tutti la possibilità di fare delle splendide escursioni nei boschi dell'Aspromonte che con l'arrivo della primavera offrono paesaggi davvero bellissimi, senza contare il panorama mozzafiato dello Stretto di Messina, visto dall'alto. Gambarie – ha concluso il sindaco – è una località da visitare in tutte le stagioni dell'anno. Invito dunque tutti gli appassionati della nostra montagna, ed anche tutti coloro che non ci sono mai stati ma che ci guardano con interesse, a venire a Gambarie per scoprire tutta la sua bellezza, non solo in inverno ma anche durane la stagione primaverile".