Reggio Calabria
 

Reggio, all'Oncoematologia Pediatrica un secondo laboratorio di ceramico-terapia ricreativa

La Fondazione Lene Thun aprira' un secondo laboratorio di ceramico-terapia ricreativa all'Oncoematologia Pediatrica dell'Ospedale di Reggio Calabria.

La Fondazione, e' scritto in una nota, "sostiene numerose attivita' di ceramico-terapia ricreativa in oltre 20 strutture ospedaliere, soprattutto nei reparti di oncoematologia pediatrica che comportano una lunga e pesante ospedalizzazione". I laboratori, che si svolgono una volta alla settimana, vengono coordinati dallo staff di volontari e da ceramisti della Fondazione e sono offerti gratuitamente alle strutture ospedaliere e ai pazienti. In particolare in Calabria la Fondazione e' gia' presente con la sua attivita' all' Ospedale Annunziata di Cosenza. "L'efficacia della terapia ricreativa come sostegno ai protocolli medico farmacologici - prosegue la nota - e' riconosciuta scientificamente ed e' l'anima dei 38 laboratori ceramici ricreativi della Fondazione, che attraverso i sui 450 volontari ha aiutato nel solo 2018 circa 12.000 bambini, e che lo scorso anno ha avuto l'onore e il piacere di decorare con le opere d'arte realizzate dai bimbi il grande Albero di Natale di Piazza San Pietro e di festeggiare con i piccoli artisti, assieme a Papa Francesco, il Santo Natale".