Reggio Calabria
 

Gli studenti del "Piria" di Rosarno a scuola di geologia

Si è svolta in tutta Italia ed anche al Piria di Rosarno, organizzata dal Consiglio Nazionale dei Geologi e dagli Ordini Regionali dei Geologi con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente, la II Edizione della giornata, rivolta agli studenti, denominata "La Terra vista da un professionista: a scuola con il Geologo". L'iniziativa è finalizzata alla diffusione della cultura geologica come elemento necessario per la salvaguardia del territorio e dell'ambiente, ma punta anche alla divulgazione scientifica per una maggiore consapevolezza dei rischi naturali, nonché all'informazione sui corretti comportamenti da assumere in caso di rischi e calamità naturali.

I lavori,coordinati dalle prof.sse Arianna Messineo e Katia Fassari,sono stati introdotti dalla Preside Mariarosaria Russo che,dopo aver ringraziato il Presidente dell'Ordine dei Geologi,dott.Alfonso Aliperta per la straordinaria opportunità formativa ha evidenziato che le recenti alluvioni che hanno colpito il territorio nazionale,gli eventi sismici,la presenza di più vulcani attivi evidenziano come l'Italia sia un Paese fragile dal punto di vista sismico e idrogeologico.

L'Esperto,il geologo Filippo Ferraro, ha rimarcato l'urgente necessità di divulgare la cultura geologica e dei georischi nonché adottare corretti comportamenti in caso di calamità naturali.

Si è trattato di un percorso interattivo,che ha visto gli studenti protagonisti,attraverso dibattiti su principi,metodi ed obiettivi dello studio di un sistema in evoluzione ,dalla conoscenza del rischio alla prevenzione.