Reggio Calabria
 

Cdm a Reggio, Cotticelli: “Mettiamo ordine nella sanità, chi fallisce deve andare via”

cotticelli"Prima moralizziamo, mettiamo ordine, cerchiamo di punire qualche delinquente. Ricostituiamo la fiducia, poi partiamo con il resto". A dirlo e' il Commissario ad acta per la sanita' della Calabria, Saverio Cotticelli, commentando il nuovo Decreto del Governo sulla sanita' calabrese a conclusione della visita fatta all'ospedale dal premier Giuseppe Conte.

"Un segno - ha aggiunto Cotticelli - di grande vicinanza e attenzione per i problemi di questa gente. Grande vicinanza, come mai prima d'ora". "E' giunto il momento - ha detto ancora Cotticelli - di cambiare strada, voltare pagina ed attuare interventi incisivi, finalmente. Chi non gestisce bene, chi fa debito, chi non assicura i Lea, ha fallito e quindi deve essere avvicendato. Nessuna punizione. Si tratta di una normale prassi che si usa in tutte le aziende. Chi non raggiunge gli obiettivi, chi non assicura le prestazioni, chi non fa utile, anzi, fa debiti, deve essere avvicendato".