Porto delle Grazie di Roccella Jonica, positivo il bilancio dell’amministratore uscente Giorgio Sotira

portoroccellaconferenzadi Mariateresa Ripolo - È senza dubbio positivo il bilancio che Giorgio Sotira, amministratore uscente della "Porto delle Grazie srl", ha fatto in una conferenza stampa alla quale ha presenziato anche il sindaco Vittorio Zito e che si è svolta all'interno dei locali della club-house presso il porto di Roccella Jonica. Un porto che, come ha spiegato Sotira, deve svolgere la funzione di "Porto-Piazza" per accogliere i propri ospiti garantendo tutti i servizi necessari. Tra gli obiettivi che l'amministratore uscente si era posto all'inizio del mandato nel febbraio 2016, tre sono quelli più importanti e che, ha garantito, sono da considerarsi pienamente raggiunti: il potenziamento dei servizi portuali, la gestione sostenibile della Società e l'incremento dell'attività di marketing.

In base ai dati presentati durante la conferenza stampa, risulta evidente come negli ultimi anni il Porto delle Grazie sia riuscito a ritagliarsi all'interno del panorama calabrese e nazionale uno spazio non indifferente. Oltre ad aver ottenuto per tre anni consecutivi l'ambita "Bandiera Blu", quest'anno Roccella Jonica si è vista consegnare le "5 ancore d'oro" (Golden Anchor), un riconoscimento internazionale conferito dall'associazione britannica TYHA che viene assegnato su segnalazione da parte dei diportisti in base ai servizi offerti all'interno dei porti turistici. E quanto a servizi, il porto di Roccella può vantarne diversi: uno degli esempi migliori è la particolare attenzione dimostrata nei confronti dei soggetti affetti da disabilità che ha portato all'inaugurazione nel 2018 di un sollevatore che consente un accesso più agevole al molo principale. Per quanto riguarda l'attenzione posta verso la tematica ambientale, invece, il Porto delle Grazie è stato il primo porto italiano a poter usufruire del "Seabin", un particolare dispositivo per pulire le acque in modo totalmente sostenibile. Inoltre, con ben 450 posti barca risulta essere il porto più grande dell'area metropolitana di Reggio, che ha la possibilità di ospitare imbarcazioni molto grandi tra cui yacht di lusso, una caratteristica che ne ha aumentato notevolmente la popolarità.

Sui social, come ha sottolineato Sotira, che si è occupato di curarne l'immagine insieme al suo staff, il Porto delle Grazie è il più seguito dei porti calabresi, in particolare su Facebook e Instagram.

Insomma, l'obiettivo di scrollarsi di dosso l'immagine di un porto difficilmente accessibile, come spesso è stato definito, sembrerebbe essere stato raggiunto. Lunedì prossimo, come ha precisato il sindaco Vittorio Zito, uscirà l'avviso per la raccolta dei curricula per tutti quelli che vorranno inviare la propria candidatura per ricoprire il ruolo di amministratore che verrà lasciato da Sotira. Dopo un'attenta valutazione, nei primi giorni di agosto, tra il 4 e il 5, ci sarà il passaggio di consegna definitivo.

Creato Sabato, 20 Luglio 2019 09:00