Reggio Calabria
 

Il 23 agosto l’incontro “Lontani ma vicini. Reggio chiama Reggio… I giovani rispondono”

Venerdì 23 agosto alle ore 20:15, presso L'Accademia di Filippo Cogliandro, in Largo Colombo n. 6 a Reggio Calabria, si terrà la Tavola Rotonda sul tema Lontani ma vicini. Reggio chiama Reggio ... i giovani rispondono.

L'iniziativa promossa dal Laboratorio politico Patto Civico e moderata dalla dott.ssa Maria Laura Tortorella fa seguito alle riflessioni sulle "Anticipazioni del rapporto SVIMEZ 2019 sull'economia e la società del Mezzogiorno", dalle quali arrivano le catastrofiche conferme, se mai ce ne fosse stato bisogno, a quelle che costituiscono ormai le personali esperienze di chi vive al Sud. L'emorragia di forze giovani e istruite del Meridione d'Italia, in costante aumento, e non solo perché figlie della Generazione Erasmus, riassume a livello locale il paradigma epocale della globalizzazione. I Paesi industrializzati, divenuti poli attrattivi per lavoratori, spiriti liberi in cerca di miglioramenti economici, realizzazioni personali e professionali, nonché scenario di forti tensioni, sono il luogo non-luogo in cui si muovono i nostri giovani.

La Tavola Rotonda, che si inserisce nel percorso "Tante Agorà in una sola città - Costruiamo insieme la città metropolitana", vuole promuovere la cultura del confronto e della collaborazione tra i Reggini "fuori sede" e la Città, invitando la cittadinanza a ricostruire un legame forte attraverso storie, punti di vista, prospettive e proposte.

"In questo primo incontro ci aiuteranno a riflettere e dialogare insieme: Roberta Ziparo, Simona Miceli, Stefano Spadaro, Angela Pugliese, Tommaso Versace, Davide Latella, Giorgio Muzzapappa, Silvio Velardi".