Reggio Calabria
 

Il manager Vakhtang Beridze e lo scrittore Genri Dolidze in visita alla città di Reggio Calabria

Il manager Vachtang Beridze e lo scrittore Genri Dolidze saranno a Reggio Calabria tra il 28 novembre ed il primo dicembre -- ospiti della Leonida Edizioni --. La casa editrice italiana già da tempo si è aperta a delle prospettive editoriali utili a risaltare le specificità identitarie dei due paesi, l'Italia e la Georgia. La presenza dei due professionisti georgiani si inserisce in un filone editoriale legato ad un contesto letterario ideale; un primo tassello di un puzzle che può trovare piena espressione nell'"Apertura", elemento connotativo sempre più marcato nella politica editoriale della Leonida Edizioni. Il recente incontro tra Domenico Pòlito, editore/scrittore della casa editrice calabrese e Aleksandre Davitadze in rappresentanza del Ministero per l'Educazione, lo Sport, la Cultura della Repubblica Autonoma di Ajara ha gettato le basi per l'avvio di un programma culturale utile a consolidare un progetto editoriale che prevede, tra l'altro, la pubblicazione di cinque autori georgiani in lingua italiana ed altrettanti autori italiani in lingua georgiana. Gli scrittori selezionati, in una ottica di interscambio culturale tra i due paesi, parteciperebbero attivamente alle due importanti manifestazioni letterarie, "Xenia Book Fair 2020" in Italia e "Ze-Kartan 2020" in Georgia contribuendo alla conoscenza dei modelli culturali dei rispettivi paesi.

Vachtang Beridze è laureato presso l'Università d'Arte di Batumi. Dirigente e docente dell'Accademia d'Arte di Batumi, è Direttore artistico del Festival della letteratura internazionale "Ze-Kartan".
Genri Dolidze è laureato presso l'Università Statale di Tbilisi, apprezzato scrittore, annovera numerose pubblicazioni.