Sospetto caso di Coronavirus a Reggio Calabria: sarebbe una donna di Campo Calabro

coronavirusSarebbe una donna di Campo Calabro la persona sospettata di essere affetta da Coronavirus. Dopo il caso sospetto che è stato smentito subito dai risultati di laboratorio avvenuto a Lamezia Terme nelle scorse, nelle scorse ore è scattato un nuovo allarme Coronavirus, stavolta a Reggio Calabria.

Si tratterebbe di una giovane donna originaria del comune alle porte di Reggio Calabria e proveniente da Codogno, proprio una delle zone in queste ore più a rischio. E' stata la stessa Amministrazione Comunale di Campo Calabro a divulgare una nota sulla vicenda: "Oggi 22 febbraio è stato segnalato da un medico di base un caso "sospetto" di malattia infettiva da COVID-19 (coronavirus) nel territorio comunale. Il caso riguarda un paziente rientrato al suo domicilio da altra provincia italiana in data odierna e del quale non sono al momento noti contatti con soggetti affetti da patologia virale. Il paziente, peraltro in buone condizioni, è stato ricoverato in ospedale per i test diagnostici del caso e gli unici contatti (cioè persone che ha incontrato) sono al momento in quarantena volontaria in via prudenziale. Si rimane in attesa dell'esito dei test effettuati sul paziente e si ribadisce che tutti i provvedimenti fin qui assunti hanno carattere precauzionale, ed al momento non sussiste alcun pericolo. In caso di positività dei test saranno presi i provvedimenti cautelativi a tutela della popolazione" è scritto nel comunicato. 

La ragazza che mostrava sintomi influenzali ha contattato i sanitari che hanno attivato la procedura preventiva di controllo e l'avrebbero quindi trasferita al Grande Ospedale Metropolitano dove saranno condotti tutti gli accertamenti necessari presso il reparto di Malattie infettive.

Creato Sabato, 22 Febbraio 2020 18:24