Reggio Calabria
 
 

Reggio, sul sito della Reges è possibile calcolare l'IMU

Il settore Finanze e Tributi dell'Amministrazione comunale comunica che il pagamento dell'acconto IMU del 18 giugno deve essere determinato sulla base delle aliquote e detrazioni di legge:
•    4 per mille per le abitazioni principali e le relative pertinenze (C/2, C/6 e C/7 nei limiti di una unità per ciascuna delle categorie catastali)
•    7,6 per mille per le altre tipologie di immobili.
Il saldo IMU andrà versato in base alle aliquote e detrazioni che per espressa previsione normativa, potrebbero essere suscettibili di variazioni sia ad opera del Comune che dello Stato. Infatti il D.L. 16/2012, convertito nella Legge n. 44/2012, stabilisce per l'IMU che entro il 17 dicembre (il 16 cade di domenica) i contribuenti dovranno effettuare il pagamento a conguaglio dell'imposta dovuta sulle base delle decisioni che i comuni adotteranno entro il 30 settembre.
I municipi possono articolare le aliquote tra un minimo e un massimo rispetto a quanto stabilito dallo Stato, che si riserva la facoltà di modificare tali parametri di riferimento entro il 10 dicembre. Solo per le abitazioni principali (e pertinenze) il pagamento potrà essere effettuato in tre rate:
•    il 33% entro il 18 giugno 2012
•    il 33% entro il 17 settembre 2012
•    il saldo, con l'eventuale conguaglio, si dovrà versare entro il 17 dicembre 2012.
Da Palazzo San Giorgio si comunica anche che è possibile calcolare l'Imu avvalendosi dell'apposito programma pubblicato sul sito internet della Società REGES (www.reges.it)

Notizie Flash

quadrante amaranto 185x80px