Vibo Valentia
 

Coronavirus, Tassone dà voce agli amministratori della costa: “Santelli e Giuliano faccia chiarezza sull’attivazione dei posti letto all'ospedale di Tropea”

"Sono diversi i sindaci ed i cittadini dell'area di Tropea con i quali ho avuto confronti approfonditi e che hanno mostrato preoccupazione per la mancata attuazione, ad oggi, del Piano per l'emergenza". Il consigliere regionale Luigi Tassone riferisce che "gli amministratori, visto il veloce avanzare del Covid-19, chiedono quando verranno attivati i 40 posti letto e i 10 posti di Terapia sub-intensiva per l'ospedale di Tropea specificati dal commissario dell'Asp di Vibo Valentia Giuseppe Giuliano, dopo l'annuncio del Piano da parte della presidente della Regione Jole Santelli".

"È evidente – sostiene Tassone – che i posti servono adesso perché la situazione rischia seriamente di diventare ingestibile. Per una questione di chiarezza e per capire come s'intende agire in questo momento, è necessario che i soggetti preposti facciano luce su questi aspetti fondamentali, visto che, all'apparenza, sembrano essere spariti dalla fase realizzativa. Pertanto, al fine di far conoscere alla comunità di queste zone quale sia attualmente il reale stato di cose, chiedo alla presidente Santelli ed al commissario Giuliano di rendere note le modalità ed i tempi di attivazione di questi posti indispensabili per affrontare la fase acuta della crisi sanitaria".