Vibo Valentia
 

Controlli dei Nas su commercio e produzione di farmaci: riscontrate irregolarità anche a Vibo Valentia

nas500altraDalle carenze igieniche alla mancanza di titoli abilitativi: nelle ultime settimane, i Carabinieri del Nas hanno concentrato la loro attenzione sul commercio di farmaci, portando, si legge in una nota, a "una raffica di sanzioni denunce" in diverse città italiane. In una farmacia in provincia di Vibo Valentia, i militari del Nas si Catanzaro hanno trovato gravi carenze igienico sanitarie nei locali destinati alla produzione dei medicinali galenici.

Il Nas di Roma, al termine di una serie di ispezioni nelle parafarmacie laziali, ha segnalato tre persone all'Autorità Giudiziaria per aver esercitato abusivamente la professione di farmacista in assenza dei titoli abilitativi. Sempre a Roma è stato individuato il rappresentante di un'azienda all'ingrosso che aveva avviato l'attività in assenza di autorizzazione regionale. Infine il nucleo di Bari ha contestato al titolare di una farmacia ben 71 violazioni amministrative, per aver anticipato medicinali soggetti a prescrizione medica, privandoli della relativa fustella, senza una reale urgenza.