Reggio, Iatì (Impegno e Identità): “Settore Sport allo sbando, ancora in attesa di conoscere lo stato di morosità”

iati consigliocomunale"Era il 25 febbraio 2021 quando, il dirigente del settore Sport del comune di Reggio Calabria, dott.ssa Loredana Pace, dichiarava nella commissione consiliare competente che ìla morosità è una costante permanente al comune di Reggio Calabria' e che, con un semplice accesso agli atti, ciascun consigliere avrebbe potuto consultare ed estrarre copia della documentazione inerente alla morosità delle società sportive concessionarie degli impianti pubblici.

Ebbene, come già ampiamente riferito in diverse sedi, non solo non sono stati sufficienti cinque accessi agli atti da parte della sottoscritta, non solo la dirigente, durante la delicatissima sessione bilancio dello scorso agosto, non ha ritenuto doveroso presentarsi in commissione per riferire sulla gestione del proprio settore di competenza, ma, addirittura, regolarmente convocata per essere audita nella commissione sport, appositamente riunitasi questa mattina per riferire sulla morosità dei concessionari degli impianti sportivi, ha pensato bene di non presentarsi, per l'ennesima volta, adducendo quale motivazione della sua assenza un impegno concomitante impegnandosi con la stessa nota (almeno, a detta del Presidente Malara che, fino a questo momento, nonostante la sottoscritta l'abbia ufficialmente richiesta nella seduta odierna, non ha provveduto ad inviarla) a fornire una relazione dettagliata indicando la situazione debitoria in cui versano i concessionari.

"Ecco, dopo ben sette mesi, siamo ancora in attesa di conoscere lo stato di morosità in cui versa il settore Sport, un settore allo sbando, la cui dirigente, forse perché non sa bene cosa riferire, si sottrae costantemente al confronto.

Quando riusciremo a fare luce su questa situazione? Ricordo a tutti che meno di un mese fa è stato approvato un bilancio di previsione, accompagnato da una relazione dell'organo dei revisori in cui si raccomandava di aumentare la capacità di riscossione, capacità di riscossione che è pari, solamente, al 47%! Per Reggio bisogna esserci e saper esserci!".

Lo afferma, in una nota, Filomena Iatì, consigliere comunale di Reggio Calabria e socio fondatore del movimento "Impegno e Identità".

Creato Venerdì, 17 Settembre 2021 15:40