Nel 2010 uccise 8 ciclisti a Lamezia, arrestato nuovamente per omicidio stradale

incidenteduemari6settembreNuovo arresto per omicidio stradale per Chafik El Ketani, il 32enne marocchino che nel 2010 a Lamezia Terme, lungo la statale 18, travolse con la sua auto un gruppo di ciclisti amatoriali, uccidendone otto.

L'ordinanza di custodia cautelare in esecuzione della quale è stato arrestato El Ketani riguarda l'incidente stradale in cui il cittadino marocchino, da molti anni residente in Italia, è rimasto coinvolto il 6 settembre scorso mentre, alla guida di un'automobile presa a noleggio, percorreva la statale 280 "Dei Due Mari" che collega Catanzaro con Lamezia Terme.

Sulla vettura, insieme ad El Ketani, viaggiava un altro cittadino marocchino, Nouredine Fennane, che morì nell'incidente.

Creato Giovedì, 16 Settembre 2021 16:07