Cosenza
 

Reddito di libertà, pubblicato modello richiesta sull'Albo Pretorio del Comune di Corigliano-Rossano

È stato pubblicato sull'Albo Pretorio del Comune di Corigliano-Rossano il modello utile a richiedere il Reddito di Libertà. La misura, erogata sottoforma di contributo mensile per un massimo di 400 euro, è stata pensata per agevolare l'autonomia abitativa e dunque riacquisire l'autonomia personale delle donne vittime di violenza seguite dai Centri Antiviolenza, o per sostenere le spese scolastiche dei figli. Il contributo non è in contrasto con altre misure quali il Reddito di Cittadinanza o altri sussidi economici.

Compilando il modello in maniera corretta e in tutte le sue parti si potrà dunque avviare l'iter di richiesta del contributo che sarà poi trasmesso dal Comune all'Inps.

«Il Reddito di Libertà è una misura fondamentale di contrasto alla violenza sulle donne – ha commentato l'Assessore alle Politiche Sociali Alessia Alboresi – e con questo contributo possiamo aiutare chi è in difficoltà a rifarsi una vita e a recuperare la propria dignità e la propria capacità di programmarsi una vita. Siamo consci del fatto che sia necessario fare ancora molto, sia a livello legislativo che culturale, ma questa misura è già un bel passo avanti».