Lamezia Multiservizi annuncia: "Rallentamenti nella raccolta di rifiuti"

La Lamezia Multiservizi S.p.A. rende noto che, con comunicazione per le vie brevi, la Società Daneco Impianti in liquidazione ha comunicato al Dipartimento Ambiente della Regione Calabria, l'impossibilità a poter ricevere rifiuti a causa di un guasto al carroponte dal 23/5 al 25/5/2019.

"Con nota n. 197803 del 22/5/2019 lo stesso Dipartimento ha disposto che i Comuni di Amato/Miglierina, Carlopoli, Cortale, Curinga, Iacurso, Lamezia Terme, Maida, Marcellinara, Platania, San Pietro a Maida e Soveria Mannelli conferiscano i propri rifiuti presso l'impianto di Alli (CZ) gestito da Ecologia Oggi.
La Lamezia Multiservizi S.p.A. gestore dei servizi di raccolta/trasporto nei comuni sopra menzionati, nelle due giornate del 23 e 24 maggio a fronte di una produzione media di rifiuti di 145 tonnellate, è riuscita a scaricarne solo circa, 60 t.
Oggi 25 maggio, alle ore 11:00, non è stato scaricato ancora nessun quantitativo di rifiuto.
La soluzione del conferimento ad Alli non è stata risolutiva per l'impossibilità dell'impianto di ricevere tutti i rifiuti della provincia di Catanzaro e Vibo Valentia".

"Il prossimo lunedì 27 maggio dovrebbe riaprire l'impianto di Lamezia Terme gestito da Daneco Impianti in liquidazione, ma non è garantito lo smaltimento completo dei rifiuti prodotti nei giorni precedenti, anche a causa di forti rallentamenti nell'allontanamento degli scarti di lavorazione.
Stante questa situazione, sicuramente ci sarà un rallentamento nelle operazioni di raccolta con conseguenti disagi ai cittadini.
Come da espressa richiesta, la Lamezia Multiservizi S.p.A. invita i cittadini a limitare il deposito davanti alle abitazioni dei rifiuti tal quali, e dell'organico nelle zone di raccolta porta a porta, e dentro e fuori dai cassonetti nelle zone di raccolta stradale, fino a quando non rientrerà a regime il servizio del conferimento dei rifiuti".

Creato Sabato, 25 Maggio 2019 12:23