Cosenza
 

Bilancio di previsione e Dup, Campana (Cs) ha la sua programmazione 2018-2010

Con due votazioni all'unanimità il Consiglio Comunale ha approvato nell'ultima seduta il Bilancio di Previsione e il Documento di Programmazione Economica, due atti di indirizzo economico e strategico che guideranno le scelte dell'Amministrazione Comunale nel biennio 2018-2020. Una seduta corposa e proficua, l'ultima dell'assise comunale, in cui i due importanti provvedimenti sono stati presentati e illustrati dal sindaco Agostino Chiarello e poi approvati all'unanimità dalla maggioranza con 6 voti a favore, assente solo la consigliera Pizzuti, più quello del sindaco Chiarello. Campana ha dunque la sua programmazione e il suo indirizzo economico per i prossimi due anni, un percorso che porta avanti l'azione riformatrice della giunta Chiarello e continua nell'agire amministrativo che sta portando i suoi primi frutti in termini di qualità della vita e di crescita dell'occupazione dopo soli due anni e mezzo.

"Sono soddisfatto per l'approvazione del Bilancio e del Dup" – ha commentato il sindaco Agostino Chiarello, che ha anche la delega al Bilancio, subito dopo il consiglio – "abbiamo lavorato tutti insieme per ottenere il massimo in termini di programmazione finanziaria e con una prospettiva di sviluppo ben precisa, dotando il Comune di Campana di due strumenti eccellenti i cui benefici si vedranno man mano. Abbiamo tenuto invariata la pressione fiscale tributaria, che rimane anche questa volta la più bassa del territorio e – ha chiosato il sindaco - abbiamo proposto di nuovo l'azzeramento della Tasi per tutte le categorie di immobili".

Unico punto a non essere stato discusso quello riguardante la sentenza 2317/2017 della Corte di Appello di Catanzaro, il cui esame da parte dell'assise comunale è stato rinviato alla prossima seduta.

FONTE:MiCiLabComunicazione&Marketing