Cosenza
 

Coronavirus: a Castrovillari continua la consegna degli alimenti

La Caserma "Ettore Manes" del capoluogo del Pollino ha donato questa mattina derrate alimentari alla Croce Rossa per aiutare chi è in difficoltà.

Lo ha reso noto il Sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, che ha ringraziato l'Esercito per ciò che sta facendo in questo Tempo, a fianco delle Forze dell'Ordine, e per come il Comando del 21 Reggimento Genio Guastatori di stanza alla "Manes" si è adoperato nel capoluogo del Pollino attraverso il particolare gesto di solidarietà che sottolinea ulteriormente questa disponibilità, a trecentosessanta gradi, a servizio del Paese.

Ma i gesti, come si sta registrando, si moltiplicano. In questa direzione si muovono pure quello dell'Associazione "Non più soli" per aiutare la Casa di accoglienza per minori "Y'shua", o ancora quello degli agricoltori di Cammarata che, dopo il grande lavoro di sanificazione svolto per ben due volte sul territorio comunale, si sono autotassati per acquistare Colombe e Uova pasquali consegnandole alla Croce Rossa al fine di distribuirle ai più piccoli con, addirittura, materiale scolastico per gli alunni, per non parlare poi delle Uova di cioccolato e Colombe offerte dai Carabinieri e donate attraverso sempre la Sezione locale della Croce Rossa.

Anche a questi il Sindaco, ancora una volta, ha ringraziato sentitamente per l'attenta partecipazione che esprime la volontà di non voler lasciare nessuno da solo in questo momento.

"Esempi-spiega - che, con molti altri impreziosiscono ciò che stiamo vivendo da giorni, sotto più punti di vista, sostenendo chi sta soffrendo, più degli altri, in questa emergenza sanitaria epocale per fronteggiare la pandemia."

"Da qui il valore di tali cordate – fa presente- per il sollievo del disagio e, quindi, per chi si è visto, ad una volta, privo di tutto."

"Questa capacità volontaristica- richiama il primo cittadino- sta dimostrando che esiste un concreto, diffuso e partecipato sostegno, importante più di quanto possiamo pensare."