Cosenza
 

Castrovillari in danza, il 13 luglio il Castello Aragonese riapre agli eventi

L'Associazione Culturale e Centro di Formazione per la Danza C.E.A. Centro Espressioni Artistiche, presente a Castrovillari da 27 anni, in collaborazione e con il Patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Castrovillari, organizza la prima serata di spettacolo dal vivo dopo il periodo di lockdown. Lunedì 13 luglio alle ore 21,00 andrà in scena presso il cortile interno del Castello Aragonese di Castrovillari una rappresentazione di danza classica, danza modern/contemporanea, danza flamenca e hip hop con le coreografie dei maestri Tilde e Daniele Nocera.

Un passo verso la normalità ma nello stesso tempo un grido di aiuto dal mondo dello spettacolo che ha subìto un duro colpo da questa pandemia e purtroppo non ha ricevuto gli aiuti attesi dagli organi competenti.

Questo spettacolo, che vede all'opera le giovani danzatrici del Centro diretto dalla maestra Nocera, vuole essere di buon auspicio per la ripartenza di tutto il comparto artistico e di conseguenza delle maestranze del nostro territorio, ad esso correlate.

Vuole essere altresì un momento di relax e spensieratezza per tutte le persone che vorranno partecipare ad ingresso gratuito, naturalmente nel pieno rispetto di tutte le regole previste dai regolamenti governativi.

L'Associazione C.E.A. ringrazia apertamente l'Amministrazione Comunale di Castrovillari e personalmente il sindaco Lo Polito per aver riconosciuto la professionalità e le competenze messe in campo e di contro per aver contribuito alla realizzazione dello spettacolo che, sicuramente, sarà la prima pietra per la ripresa ed il rifiorire di tutte le attività artistiche professionali presenti nel nostro territorio ma in generale di tutta la nostra amata Calabria.