Reggio Calabria
 

Polistena: gli allievi della Fondazione ITS Pegasus ospiti alla Convention Nazionale di DRONITALY

In continuità con gli obiettivi proposti dal progetto di respiro nazionale ITS 4.0, promosso dal MIUR in partnership con l'Università Ca Foscari di Venezia, gli allievi del IV Corso di "Infomobilità e Infrastrutture Logistiche" dell'ITS "Pegasus" di Polistena, al momento impegnati, in collaborazione con ANAS SpA, nella progettazione e sperimentazione di un sistema di sorveglianza e controllo intelligente attraverso i Droni, sono stati invitati alla convention nazionale di "Dronitaly", che si terrà nella prestigiosa cornice del Palazzo delle Stelline a Milano, il prossimo 23 e 24 marzo. Nell'occasione, il gruppo di lavoro sarà chiamato a presentare il progetto, già selezionato da un panel di esperti, ed a ciò seguirà la cerimonia di consegna dei riconoscimenti
L'evento, giunto ormai alla sua quarta edizione, rappresenta un momento estremamente importante per il mondo professionale degli UVS (Unmanned Vehicle Systems), riunito per presentare le proprie esperienze di impiego in vari scenari applicativi, compreso quello della logistica e della sicurezza stradale.
Rappresentanti di grandi committenti, Istituzioni, associazioni, Università e aziende avranno così modo di confrontarsi e approfondire opportunità e criticità legate all'impiego dei droni in ambiti differenziati, contribuendo in prima persona ad un momento di innovazione e di business, in cui le aziende che operano nel settore "droni" potranno incontrare i potenziali utilizzatori dei loro prodotti e servizi.


A tal proposito, la realizzazione di "Smart Road" e delle sue applicazioni, nasce proprio con l'obiettivo di valorizzare un "asset" già esistente, ovvero quello delle autostrade, attraverso l'utilizzo di tecnologie all'avanguardia come quella dei Droni (ma non solo), che ne permettano un più efficacie monitoraggio, in grado di migliorarne la sicurezza.
Un'occasione unica per ribadire il concetto fatto proprio anche dal Ministero dell'Istruzione, per cui gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono stati chiamati ad entrare nell'era 4.0, con un nuovo programma formativo-professionale orientato all'avvicinamento di scuole e imprese, anche per mezzo di nuove metodologie didattiche (come il "design thinking"), per entrare in contatto con le