Reggio Calabria
 

Nomi di prestigio per la conduzione della 24^ edizione del premio Mia Martini 2018

Scelti i tre personaggi che faranno da filo conduttore alle serate conclusive del premio Mia Martini 2018, che si terranno nella città delle sirene il prossimo 18-19-20 ottobre.
La scelta è caduta su Savino Zaba, Emanuela Tittocchia e Rocco Gigolò. Tre personaggi della Tv, diversi l'uno dall'altro, per una conduzione frizzante, allegra e divertente. Gli autori sotto la guida del regista Nino Romeo sono al lavoro per mettere a punto le tre serate televisive. "Sono davvero emozionato di tornare a Bagnara, la terra che ha dato i natali ad una delle più grandi artiste della musica italiana" afferma Savino Zaba. "Li ancora si respira il mito della grande Mimì ed ogni anno lo si celebra con un premio, grazie all'entusiasmo e alla professionalità di Nino Romeo. Mimì vive ancora, grazie alla sua città e al premio". L'evento è patrocinato dalla Regione Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dal Comune di Bagnara Calabra, cofinanziato dalla Regione Calabria con fondi PAC 2014/2020 azione 1 sezione b.

"Quando mi hanno chiesto di condurre il Premio Mia Martini nella sua città d'origine" dice la Tittocchia " ho provato gioia ed emozione pura. Mia non è un artista come le altre. Non è solo per la voce, per il carisma, per la forza, è per qualcosa che va oltre tutto questo". Non potevano mancare i ringraziamenti di Rocco Gigolò: "Grazie, grazie, grazie... appena ricevuta la telefonata del regista Nino Romeo che mi annunciava la possibilità di far parte del trio di conduttori della fase conclusiva della 24^ edizione del premio Mia Martini, per qualche istante sono rimasto senza parole prima di accettare l'invito. Far parte del cast di un prestigioso evento nel nome e nel ricordo di un artista che ha fatto la storia della canzone Italiana, per me è una grande soddisfazione e gioia".
Nel quartiere generale del premio si continua a lavorare per allestire un' edizione straordinaria.