Reggio Calabria
 

Saline Joniche (RC), maltrattamenti e lesioni aggravate nei confronti del padre: 53enne viene assolto

In data odierna si è tenuta l'udienza di discussione per Antonio Saverio Cogliandro (53 anni), difeso di fiducia dall' Avv. Marco Ielo del foro di Reggio Calabria, e imputato per aver commesso maltrattamenti nei confronti del padre anziano. Nello specifico, aver sperperato i beni ed i risparmi del padre per un ammontare di circa 300.000,00 euro costringendolo ad una condizione di difficoltà economica; ingiurie, vessazioni varie di carattere psicologico nonché aver cagionato allo stesso lesioni personali plurime e aggravate.

Il Tribunale di Reggio Calabria, in composizione monocratica nella persona della Dott.ssa Ciervo, visto l'art. 530 c.p.p. assolveva l'imputato dal reato di maltrattamenti e lesioni, disponendo la perdita di efficacia della misura cautelare, quindi l'immediata scarcerazione dell'imputato detenuto in custodia cautelare per questa causa.

L'imputato veniva condannato, comunque, alla pena di 5 mesi per aver minacciato il badante del padre.