Vibo Valentia
 

Briatico (VV), espletata la gara d'appalto per l'aggiudicazione dei lavori di ampliamento del cimitero di San Costantino e Potenzoni

È stata espletata dalla Stazione unica appaltante della Provincia di Vibo Valentia la gara di appalto per l'aggiudicazione dei lavori di ampliamento del cimitero di San Costantino e Potenzoni, frazioni del comune di Briatico.

L'importo complessivo a disposizione dell'Amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Andrea Niglia, si aggira intorno ai 110mila euro. «Somma che non peserà sul bilancio dell'ente - ha sottolineato al riguardo Niglia, in quanto proveniente da un finanziamento elargito dal Ministero dell'Interno. Stanziamento grazie al quale - ha aggiunto il primo cittadino di Briatico - riusciremo ad ampliare adeguatamente lo storico cimitero delle comunità di San Costantino e Potenzoni, ridando finalmente l'opportunità a tutte le famiglie residenti di seppellire degnamente i defunti nel proprio camposanto».

L'iter inerente l'aggiudicazione dei lavori proseguirà, nei prossimi giorni, con l'espletamento del procedimento di verifica di congruità della prima migliore offerta da parte del Responsabile unico del procedimento (Rup). Passaggio burocratico a cui farà seguito la convocazione della seduta pubblica nel corso della quale sarà, quindi, proclamata l'aggiudicazione dei lavori.

«Considerando i tempi tecnici collegati a tali procedimenti amministrativi, l'apertura del cantiere per l'ampliamento del cimitero di San Costantino e Potenzoni avverrà, dunque, nella prossima primavera - ha affermato, soddisfatto, Andrea Niglia -. Stiamo quindi per tagliare un altro traguardo importante di quel percorso di riqualificazione territoriale che con la mia giunta abbiamo avviato poco più di tre anni fa. Un percorso amministrativo - è bene ricordarlo - che è partito con l'handicap di un Comune ereditato in stato di dissesto economico-finanziario che noi, con impegno e determinazione, siamo riusciti a risanare in tempi significativi, creando nuove opportunità di sviluppo e di crescita».